Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘poetry’

rompi una costola a una ragazza
e ne ricresceranno dieci

(proverbio arabo)

Read Full Post »

Talvolta, la sera, scoppio a piangere
poi mi adiro per le mie lacrime,
       che hanno illuminato il mondo e consumato me.

Hoda Ablan, Confessione.

[Da Non ho peccato abbastanza – Antologia di poetesse arabe contemporanee, Piccola biblioteca Oscar Mondadori]

Read Full Post »

Quale fatica, esistere.
Muovere un passo dopo l’altro e trovare il coraggio,
ogni giorno,
per aprire gli occhi
e conficcare il proprio sguardo in quello della vita.

San Cassiano, 2002.

Read Full Post »

per altri settant’anni almeno. Lo fanno con estrema educazione, aggiungendo un per favore.
Io giro la richiesta a un qualche, tardivo, Santa Claus. Nel frattempo leggo con un’ingordigia adolescenziale, e rivisito le tradizioni natalizie per renderle un poco AnniKa-friendly: i cappelletti la notte di Natale fan bene alla salute, soprattutto se, nel frattempo, alla televisione passano un film meraviglioso (a ora tardissima, mi raccomando, ché non si corra il rischio che lo vedano in troppi). Peccato non avere avuto regali da scartare, sotto l’albero.

Scopro che Pitagora, quello del teorema, prima di darsi alla matematica ha vinto le olimpiadi nella specialità della boxe, e mi lascio innamorare di un importante matematico persiano conosciuto principalmente per le sue poesie.

And if the Wine you drink, the Lip you press
End in what All begins and ends in — Yes;
Think then you are To-day what Yesterday
You were — To-morrow You shall not be less.

[via wikiquote >> Omar Khayyam]

Prendetelo come un augurio per il nuovo anno, se vi va.

Read Full Post »