Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 1 novembre 2008

crepitare:
di legna umida sul fuoco – calore.
di pioggia – ho due maglioni, ho freddo.

di legna umida, e poi l’acqua cade l’acqua è così tanta da spegnere –
verbo spegnere, transitivo. alle volte distratto, diméntico di farsi riflessivo, e grazie, e arrivederci: sì, non ne dubito.
terza persona singolare – presente indicativo. l’acqua spegne.
un crepitare che annienta l’altro, e più per più fa meno e pare non ci siano errori, sebbene io non capisca.

il mondo piove assieme alla pioggia.
ha detto: oggi è ancora ottobre. no: tu menti. è arrivato prima, il bastardo, mi ha fregato un giorno – ridammelo.
tu menti o tu sbagli o tu sei stato raggirato, come me.
quanti anni sono, oggi? quattro, mi pare. era sabato, forse era ieri.

avevi lo sguardo triste di chi non sa più come lottare, di chi ha finito le parole da dire e si tiene stretta quell’ultima – addio – e io non la volevo sentire e mi ricordo che ho preso la mia vita e l’ho moltiplicata per due e alla fine ho pareggiato i conti con qualche moneta che avevo in tasca, ed eccolo il mistero rivelato: non eri poi così più grande di me. come dire: un’altra distanza come questa e a me resterà una sola parola, e non voglio – era puro egoismo, ma solo fuori – e allora non ti ho dato il permesso di andartene, e tu poi non mi hai voluta accanto mentre i tuoi occhi rossi piano tornavano di quel verde che mi hai negato senza aver voce in capitolo, mentre io smettevo di sentirmi vecchia e tu invecchiavi di colpo, nei capelli e sotto i capelli.

e parlo di te – presente – al passato perché non puoi sentirmi, e ancora se metto la mia vita davanti allo specchio e aggiungo, all’una, l’altra, quello che trovo è un po’ meno di te. ogni anno ti rosico un anno, ti offende questo mio rincorrerti?

qui, nella mia mano – anche quando mi stai in piedi davanti, anche adesso che non ti vedo: no, non sei poi così grande. più bianco, forse, solo.

a parte quel verde, tutti gli altri tuoi colori me li hai versati dentro.

Read Full Post »