Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 21 ottobre 2008

ho comprato un libro che leggerò in ordine sparso, un libro che fino a ieri non sapevo nemmeno esistesse. in effetti non esisteva, fino a ieri, perché io non lo sapevo. esiste, adesso: adesso è nelle mie mani. ha il diritto di esistere, adesso e solo adesso, anche per gli altri.
ed è bello, questo libro, mi piace molto. eppure non l’ho ancora letto. tutto, mi piace tutto, dal colore della copertina al profumo delle pagine, al modo in cui muove i miei capelli quando lo sfoglio veloce davanti al viso. a quel che ha da dire, che ancora non conosco. non è lungo, non troppo corto, la giusta distanza che riempie lo stomaco senza appesantire il processo digestivo. poi, com’è mia abitudine, presto a leggere l’ultima parola: ruota. però no, aspetta, l’ultima parola che leggerò sarà quello. in corsivo: quello.

ho comprato un libro, e lo leggerò in ordine sparso. la fine, innanzitutto, l’inizio, poi. c’è un perché, sì. il perché io l’abbia comprato: lo stesso. due copie soltanto, su quello scaffale, ma una era rovinata. ho preso l’altra, ché un libro di cui mi innamoro al solo sapere che esiste non può certo essere meno che perfetto. quella che resta, che resti a chi dà all’amore un volto – solamente – umano.

Read Full Post »