Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 18 maggio 2008

Lunedì 19, a partire dalle 15 fino alle 20, trasformiamo Piazza Verdi a Bologna in una Piazza di lettura. Per protestare contro i folkloristici tentativi di riutilizzo della piazza e la mancanza di aule studio aperte anche di sera. Approfittiamo della pedonalizzazione della zona: dei cartelli segnaleranno l’ingresso in un’area di studio e lettura richiedendo il silenzio, dei teli saranno stesi per terra per rendere più confortevole la seduta e, soprattutto, un banchetto del BIRRA distribuirà alcune riviste a chi non avrà portato un libro con sé. Maltempo permettendo, ci vediamo in Piazza Verdi per leggere insieme: accorrete numerosi per ridare un senso al centro della zona universitaria.

[Tabard >> Piazza di lettura]

Annunci

Read Full Post »

Per essere bravo è bravo, mai messo in dubbio.
Il problema è quando parla.

Questa è una composizione che ho scritto quando avevo quindici anni e nessuno credeva in me, e io quel giorno inciampai in una pozzanghera e mentre ero lì, nella pozzaghera, mi sono guardato intorno, e ho capito che non ero solo, nella pozzanghera, e allora ho provato un enorme affetto, per tutti quelli che, come me, erano caduti nella pozzanghera, ché anche il grande filosofo Hegel una volta ha detto “la pozzanghera esiste”, e a me m’è parsa una cosa così bella, e allora mi son sentito avvolto da una musica dolcissima, che ho trascritto poi in questa polaroid musicale, che solo chi è caduto, almeno una volta nella vita, in una pozzanghera, può capire. Si chiama “pozzanghera, sabato pomeriggio”.

Però, ecco, poi se si mette al piano non ce n’è (quasi) per nessuno.

Read Full Post »