Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for luglio 2007

Ho comprato il DVD di uno dei miei film preferiti.
Così, mi girava di dirvelo.

Don’t psychoanalyze me. I pay a doctor for that.
Hey, you call that guy that you talk to a doctor? I mean, you don’t get suspicious when your analyst calls you at home at three in the morning and weeps into the telephone?
All right, so he’s unorthodox. He’s a highly qualified doctor.
He’s done a great job on you, y’know. Your self esteem is like a notch below Kafka’s.

Update [18:22]

La prossima settimana sento che non scorderai dove hai messo le chiavi, non dimenticherai di mettere la sveglia e non ti sbrodolerai la minestra sulla camicia. Al supermercato, saprai intuire subito qual è la fila più veloce. E , se prenderai un aereo, all’arrivo le tue valige saranno le prime a uscire. In altre parole, Toro, le piccole cose della vita andranno nel verso giusto, riducendo quasi a zero le seccature e le perdite di tempo. Ti consiglio di sfruttare questo periodo di grazia evitando di riempirti le giornate di lavoro e concedendoti il lusso di respirare profondamente e guardare le cose in prospettiva.

La prossima settimana, mio caro Brezsny, camminerò a mezzo metro da terra, credi a me.

Read Full Post »

Cerco di liberarmi di wind, ma non è per niente facile.

La scelta cade su Vodafone, per una serie di svariati motivi. C’ho ancora in mente la cangurona che, roteando l’indice, ci delizia con il suo è tutto intorno a te. Ecchebbello.

Chiamo il 155, prima, ché ho bisogno di un’informazione.

Musichetta, orribile.
Il servizio clienti wind infostrada le dà il benvenuto.
Musichetta, orribile.
Per informazioni sul servizio di telefonia mobile wind digiti 1.
Per informazioni sulla telefonia fissa di infostrada digiti 2.
Per informazioni su libero adsl e sulle altre offerte Internet di infostrada digiti 3.


Per informazioni sul servizio di telefonia mobile wind digiti 1.

AnniKa digita 1

Per informazioni sulla telefonia fissa di infostrada digiti 2.
Per informazioni su libero adsl e sulle altre offerte Internet di infostrada digiti 3.

AnniKa pensa “Oh, allora, mi prendi per i fondelli o cosa? 1, ti ho detto 1, cribbio”.
AnniKa digita 1

La ringraziamo per averci chiamato, il servizio clienti wind è a sua disposizione per ulteriori informazioni.

AnniKa pensa “Ecco, appunto”.

AnniKa chiama il 155.

Musichetta, orribile.
Il servizio clienti wind infostrada le dà il benvenuto.
Musichetta, orribile.
Per informazioni sul servizio di telefonia mobile wind digiti 1.

AnniKa digita 1.

Per scoprire le novità di wind digiti 1.
Per scoprire le tariffe, le opzioni e i servizi attualmente attivi sul suo numero e per attivare le offerte wind nell’area fai da te digiti 2.
Per conoscere i piani telefonici wind digiti 3.
Per conoscere noi 2, noi wind, noi Italy e le altre opzioni e promozioni e servizi wind digiti 4.
Per conoscere e abilitare imode, internet e mms e per gli altri servizi di supporto alla chiamata digiti 5.
Per conoscere le modalità di ricarica e la validità della sim, e per scoprire come chiamare dall’estero digiti 6.
Per ricevere assistenza digiti 7.
Per tornare al menu principale digiti 9.

AnniKa digita 7.

Le ricordiamo che è a sua disposizione il servizio fai da te sul sito http://www.155.it, con molte funzioni studiate per lei. Resti in attesa, la stiamo per mettere in contatto con un nostro consulente.

AnniKa resta in attesa.
Silenzio.
AnniKa pensa (in tutta la sua finezza) “cazzo, almeno un po’ di musica potevate mettercela”.
Dopo 8 minuti di nulla assoluto, AnniKa riattacca.
AnniKa chiama il 155.

Musichetta, orribile.
Il servizio clienti wind infostrada le dà il benvenuto.
Musichetta, orribile.
Per informazioni sul servizio di telefonia mobile wind digiti 1.

AnniKa digita 1.

Per scoprire le novità di wind digiti 1.

AnniKa digita 7.

Le ricordiamo che è a sua disposizione il servizio fai da te sul sito http://www.155.it, con molte funzioni studiate per lei. Resti in attesa, la stiamo per mettere in contatto con un nostro consulente.
Musichetta, orribile.

Risponde l’operatore wind (at last!), AnniKa è tentata di fargli un applauso.

Read Full Post »

La guardava con sorpresa, qualcuno, qualcun’altro invece con curiosità.
Era forse l’abbigliamento, quella canottiera bianca così scollata e irriverente ad attirare l’attenzione degli uomini; le donne, invece, fissavano il girasole con il nastro giallo, quello che lei teneva in mano.
Certo, avrà pensato qualcuna di esse, non bisognerebbe andare in giro svestite in quel modo, con la pelle chiara e sudata di quel décolleté non certo generoso, coperta a fatica da quel lembo di stoffa spiegazzato, ma lei, la ragazza col girasole e il nastro giallo, lei non sembrava prestare la minima attenzione alla cosa, non pareva nemmeno che si fosse accorta di tutte quelle paia d’occhi che la guardavano, perché quando hai ventiquattro anni e hai le tasche piene di possibilità, e la vita nelle tue mani, poco ti importa della tracolla della borsa che sposta un poco la spallina della canottiera, o della gente che ti guarda di traverso, e questo soprattutto se hai un mano un girasole, che è il tuo fiore preferito, e se stai guardando negli occhi la persona che te l’ha regalato.
Si sentiva dannatamente bella, nel grigio triste di quel vagone della metropolitana, bella come non si era sentita più da un sacco di tempo, come forse nessuno l’aveva mai fatta sentire, prima, e ripagava quello sguardo, quel sorriso a lei diretto e probabilmente da lei causato, quel sorriso caldo e avvolgente che la saziava e vegliava su di lei, con tutto l’entusiasmo e tutta la gioia di cui era capace, aggrappandosi a quel girasole, ostinato e coraggioso, che per il secondo giorno consecutivo non ne voleva proprio sapere, di chinare il capo.

Read Full Post »

« Newer Posts