Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 29 marzo 2007

Sarei andata in palestra, oggi, e il mio corpo ne avrebbe tratto un indubbio giovamento.
Sarei andata in palestra, oggi, anche il mio spirito ne avrebbe tratto un innegabile giovamento (mens sana in corpore sano e tutte quelle menate lì).
Avrei mangiato qualcosa di sano e nutriente, oggi, e il mio organismo mi sarebbe stato immensamente riconoscente.
Avrei bevuto almeno due litri d’acqua, oggi, e il mio organismo avrebbe conosciuto una significativa purificazione.
Avrei bevuto almeno due litri d’acqua, oggi, e l’abbondante plin plin che ne sarebbe conseguita avrebbe scongiurato feroci attacchi di – stramaledetta – cistite serale.
Avrei volentieri incontrato qualche (raro) esemplare di maschio non ingegnere, oggi, e il mio apparato cardio-sentimentale, tossicchiando forse un poco, avrebbe innescato una sorta di primaverile disgelo.
Avrei volentieri incontrato qualche (raro) esemplare di maschio non ingegnere, oggi, e questa mia temporanea Caporetto ormonale (that is, tanto fumo e poco arrosto) magari avrebbe trovato un po’ di pace.
Avrei evitato di sentirmi una zitella inacidita, oggi, fulminando cortesemente con lo sguardo i due che stavano praticamente concependo un figlio nel sedile dell’autobus davanti al mio, e la mia innata tolleranza ne sarebbe uscita senza dubbio fortificata.
Avrei letto un bel libro, oggi, e la mia cultura si sarebbe arricchita incommensurabilmente.
Avrei dedicato più tempo e più energie, oggi, per convincere il mio portatile che la scheda wireless è una bella cosa, e che anche la rete wireless di facoltà è una bella cosa (soprattutto perché gratuita), e che se si degnasse di connettersi una buona volta, questa sì che sarebbe una cosa ancora più bella.
Ergo, avrei risparmiato un rene, oggi, esattamente quello che mi verrà esplicitamente richiesto da telecom fra un paio di mesi, nella prossima bolletta del telefono.

Avrei avuto qualcosa di intelligente da scrivere, oggi, e probabilemente anche voi sareste stati più contenti. Mi avreste voluto anche un po’ bene, forse (dose pediatrica, mi raccomando), e a causa di ciò il riscaldamento globale sarebbe diventato ancora più critico, il buco dell’ozono si sarebbe allargato, e l’entropia dell’universo avrebbe registrato un aumento considerevole.

{Questo, se non avessi passato l’intera giornata in facoltà a spaccarmi la testa (e a frantumarmi ipotetici attributi dei quali non dispongo) sulla matematica discreta, gli schemi di crittografia a chiave privata e, guarda caso, i protocolli WEP*, TKIP* e WPA* (Murphy ti ho visto che ridi)}

*Protocolli per la sicurezza delle reti wireless (usati anche nella rete di facoltà, alla quale peraltro non riesco ad accedere).

Read Full Post »