Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 18 marzo 2007

Generalmente, sono piuttosto brava a nascondere i miei periodi di più o meno grave carenza affettiva. E forse chi mi chiama gelida un po’ di ragione ce l’ha, in fondo.

Oggi, però, mi gira di dar libero sfogo a questi sentimenti malinconici, e anche se a voi non ve ne frega niente, vi informo che ho tanta voglia di coccole.

E di baci, di quegli abbracci caldi e morbidi che fanno così bene allo spirito, di carezze sulla schiena e di un petto sul quale appoggiare la testa, anche.
Ho voglia di calore umano, e di sorridere. Ho tanta tanta voglia di sorridere, ecco.

Succede, a volte. Ma poi mi passa, tranquilli.

Nel frattempo, in mancanza di materia prima, mi darò alla cioccolata.
😛 😛 😛

Read Full Post »

Che quelle tovagliette quadrate fan troppa voglia, a pensarci bene.
E quindi uno, due, tre: scatta il momento origami, tra gli sguardi incuriositi dai tavoli attorno al nostro e quelli esasperati delle cameriere.
Che i nostri bravi dodici anni ce li abbiamo avuti anche noi, e ogni tanto ce lo ricordiamo anche.

Serata al Bibò, ieri, a debita distanza dal dilagare incontrollato del verde.

Ripetuti brindisi a suon di birra al miele di castagna, e scale a chiocciola molto a chiocciola (ma questa la possiam capire solo io e lei 😛 ).
Perciò si ringrazia ufficialmente codesta fanciulla, per l’occasione tutta di verde vestita, per l’essemmesse salva serata. 🙂

E, inevitabilmente:

I am an all powerful amazon warrior
Not just some sniveling girl
So no matter what I think I need
You know I can’t possibly
Have a need in this world

[…]
I know men are delicate
Origami creatures
Who need women to unfold them
Hold them when they cry
But I am tired of being your savior
And I am tired of telling you why

(Sono un’amazzone onnipotente
e non una di quelle ragazzine mocciosette
quindi non importa quello di cui penso di aver bisogno
come sai non c’è nulla al mondo
di cui io possa aver bisogno
[…]
So che gli uomini sono delicate
creature fatte con gli origami
che han bisogno di una donna che li dispieghi
che li sorregga quando piangono
ma sono stanca di venire a salvarti
e sono stanca di spiegarti perché)

Ani DiFranco, Origami

Read Full Post »