Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 4 marzo 2007

Che la canzone di Cristicchi mi ricorda tanto million dollar hotel, in fondo.
E non solo per quel salto giù dal tetto, quel volo senza ali col sorriso sulle labbra. Piuttosto, è per via di quella innegabile poesia di fondo.
Tom Tom è uno dei miei personaggi preferiti: è di una dolcezza a dir poco sconvolgente.

Comunque, la canzone di Cristicchi, dicevo. L’ho sentita alla radio, l’altra mattina, nel bel mezzo del mio quotidiano nonché solitamente ultrarapido

doccia+spazzolinodadenti+lentiacontatto+cremaperilviso+spazzolaeasciugacapelli

e mi ha fatto venire la pelle d’oca.

I matti sono punti di domanda senza frase
Migliaia di astronavi che non tornano alla base
Sono dei pupazzi stesi ad asciugare al sole
I matti sono apostoli di un Dio che non li vuole

Simone Cristicchi, ti regalerò una rosa

Read Full Post »